Controllo delle Talpe - D&D - Derattizzazione e Disinfestazione

Logo D&D di Florindo Scioli
DERATTIZZAZIONE
DISINFESTAZIONE
Messaggia
Chiama
mail
Logo D&D di Florindo Scioli
DERATTIZZAZIONE
DISINFESTAZIONE
Messaggia
Chiama
mail
Vai ai contenuti
Controllo delle Talpe
Protezione del vostro giardino dai danni provocati dalla talpa

Le talpe sono considerate un infestante a causa dei danni che provocano ai prati quando scavano le proprie gallerie. Le montagnole e i cumuli di terra sopra le tane delle talpe rovinano prati e fiori, mentre le loro gallerie danneggiano le radici delle piante giovani e sollevano pietre che possono danneggiare i macchinari agricoli.
L’habitat naturale delle talpe è il bosco, ma si trovano molto a proprio agio in giardini residenziali, prati o dove crescono raccolti.

Talpe nel giardino
Un problema di talpe può generarsi rapidamente e provocare danni significativi. Le nidiate di talpa arrivano fino a sette cuccioli e quando diventano adulti, ognuno vuole creare la propria rete di gallerie e scava con un ritmo di 4 metri all’ora.
Non si può fare molto per impedire alle talpe di entrare nella vostra proprietà – si può eliminare il problema solo alla loro comparsa.

Segnali di un problema talpa
È improbabile che vediate delle talpe, poiché salgono raramente in superficie, ma fate attenzione se catturate una talpa viva, perché ha dei denti molto affilati e morde. Piuttosto, il primo segnale di un problema di talpe sono diversi mucchi o montagnette di talpa generate dallo scavo delle gallerie. La talpa scava due tipi di gallerie:
- Gallerie poco profonde che le talpe scavano appena sotto la superficie del terreno quando sono alla ricerca di cibo. Queste possono essere viste come una montagnetta in rilievo in un prato o in un’aiuola di fiori.
- Le gallerie profonde di talpa vanno da 10 a 40 cm sottoterra. Le gallerie non possono essere viste, ma le montagnette sono provocate dal terreno spostato quando la talpa scava. Le talpe dispongono erba e foglie nei settori delle gallerie per costruire i nidi.
- Le talpe si nutrono di vermi ma li integrano con insetti e le loro larve. Le talpe hanno un metabolismo povero e devono nutrirsi ogni giorno e ciò può impoverire il terreno di vermi.
Siccome le talpe non possono conservare nel corpo il grasso, esse devono mangiare durante l’inverno per non ibernare. Di conseguenza, sono più attive in autunno e all’inizio della primavera.
Come sbarazzarsi delle talpe
A causa dei danni su vasta scala provocati dalle talpe, sul mercato esistono molti prodotti per il controllo della talpa. Tuttavia, in base alla nostra esperienza, la cattura con trappole e la fumigazione sono le uniche soluzioni affidabili per un problema con la talpa.

Controllo della talpa
Non credete alla storie di azioni repellenti o di disinfestazione delle talpe grazie alla collocazione di vetri rotti, pepe o di altre sostanze nelle gallerie - non funzionano. La talpa scava attorno alla zona di disturbo, provocando ancora più danni. Tuttavia, i centri di giardinaggio e i negozi di ferramenta vendono prodotti amatoriali che possono servire per un problema con le talpe:

Repellenti a ultrasuoni per talpe
Secondo il nostro punto di vista, questi apparecchi hanno un’efficacia limitata, poiché gli ultrasuoni non si propagano sottoterra. Nel migliore dei casi, essi possono spingere le talpe a spostarsi poco distanti e scavare nuove gallerie.

Cattura con trappole
Autunno e primavera sono i periodi migliori per utilizzare le trappole per talpe, quando le talpe sono più attive. Per rapidi risultati, si consiglia di usare diverse trappole nelle gallerie profonde, anche se può risultare costoso per un problema sporadico. Prestate attenzione quando collocate le trappole e seguite con cautela le istruzioni per evitare ferite. Controllate ogni giorno se le trappole hanno catturato ma non ucciso delle talpe.

Fumigazione
Alcuni rivenditori vendono fumiganti per l’utilizzo contro le talpe. Questi prodotti sono potenzialmente molto pericolosi se utilizzati in modo improprio - fate molta attenzione e seguite attentamente le istruzioni del produttore.
Se desiderate ulteriori consigli o volete fissare una visita di un nostro esperto

Torna ai contenuti