Joomla Slide Menu by DART Creations

Controllo talpe

Stampa
PDF

La talpa (Talpa europaea Linnaeus, 1758) è un mammifero soricomorfo appartenente alla famiglia dei Talpidi.

 

Tassonomia

Se ne conoscono 3 sottospecie:

  • Talpa europaea europaea
  • Talpa europaea cinerea
  • Talpa europaea velessiensis

 

Distribuzione

Il suo areale è il più ampio tra tutte le specie del genere: è presente in buona parte dell'Europa, dalla Gran Bretagna e dalla Svezia meridionale, spingendosi a sud sino fino alla parte settentrionale delle penisole iberica, italiana e balcanica; è inoltre diffusa in Asia dal Caucaso all'Altaj e alla Mongolia.
In Italia è presente dalle Alpi sino alle Marche, all'Umbria e alla Toscana.
Sulle Alpi è talora simpatrica con Talpa caeca; in centro Italia il suo areale possiede una ristretta zona di contatto con quello di Talpa romana.

È un animale solitario che trascorre la maggior parte del tempo in un complesso sistema di gallerie sotterranee, alcune più profonde, collocate a 15-25 cm dalla superficie, utilizzate come ripari permanenti, ed altre più superficiali, quasi al livello del suolo, che utilizzano come terreno di caccia e che possono arrivare a ricoprire una superficie di 600-900 m².

Ha una vista limitata compensata da olfatto e udito molto sviluppati. Il senso del tatto è anch'esso molto sviluppato: il muso, le zampe anteriori e la coda sono dotati di sensibili vibrisse, mentre l'estremità del muso è ricca di organi di Eimer, piccoli organuli sensitivi di derivazione epidermica.

La talpa dorme soltanto 2 - 3 ore per volta e nel corso delle 24 ore dorme più volte. Non cade in letargo.

 

Alimentazione

Si nutre di invertebrati che popolano il sottosuolo: lombrichi (80% della dieta), larve, insetti, lumache, etc.

D&D di Florindo Scioli - Via Colle delle Api, snc - 86075 Monteroduni (IS). Cell. +39.320.76.44.430 - Telefax +39.0865.49.12.16
Piva 00882540941